Perché Lettera i

Laboratori di impresa ispirati alla figura di Adriano Olivetti

Il nome Lettera i è stato ispirato dalla figura di Adriano Olivetti, un imprenditore illuminato, un visionario, un intellettuale. Olivetti ha dedicato la sua vita all’imprenditoria consapevole, riuscendo a vedere realizzato il suo sogno di unire bellezza e cultura a capitalismo e solidarietà sociale. Una guida per “laboratori di impresa”, perché ha saputo coniugare eccellenze umane e qualità tecnologiche.

Lettera i vuole essere un omaggio alla sua celebre macchina da scrivere Lettera 22, dove la I diventa l’inizio della parola Impresa, con il significato di “saper scrivere la propria impresa”.

Imprese come luoghi di lavoro, ma anche come luoghi di crescita, con esperienze che si intrecciano e si completano, riflesso di “un’economia al servizio dell’uomo, in cui sia proprio l’uomo con la sua dignità ad essere il protagonista.

Luoghi di relazione, in cui comportamenti diversi e differenti stili di vita sono fondamentali e concorrono a creare articolati sistemi produttivi per organizzazioni complesse, attente alla responsabilità sociale dell’impresa stessa.

Infatti, crediamo che la figura dell’Imprenditore abbia bisogno di una formazione orientata all’equilibrio tra impegno sociale e libertà d’impresa, tra lavoro e cultura, ciò che Adriano Olivetti identificava attraverso l’essenziale relazione tra queste tre parole: Impresa-Territorio-Persone.

PERCHÉ affidarsi a Lettera i:

ATTENTA → Lettera i è attenta al benessere dei giovani e alla costruzione del loro futuro.

QUALIFICATA → La proposta formativa di Lettera i utilizza metodologie didattiche e strumenti formativi costruiti intorno ai giovani, dove il potenziale umano e quello imprenditoriale sono al centro della didattica.

COSTANTE E CONTINUATIVA → L’attività di Lettera i prosegue, dopo la formazione, con attività di tutoraggio e di consulenza, attraverso un confronto continuo, in costante affiancamento alle neo- aziende costituite.

COMPLETA → I corsi di formazione proposti da Lettera i guardano ai giovani nel loro complesso. Si tratta di veri e propri laboratori di Impresa, dove alle materie tecniche ed economiche si affianca un percorso sulla Persona, dedicato allo sviluppo del potenziale umano, per definire le proprie motivazioni e affrontare i propri limiti.